Oggi vi propongo una ricetta bella da vedere e buona da mangiare,  uno sguardo ad un incantevole “Giardino di Venere”, un contrasto di sapori che insieme si compensano e si completano…le foto del piatto vengono dallo Shooting fotografico svoltosi nel mio regno…la mia cucina:) per questo un ringraziamento particolare va alle fotografe Irene Giulia Soave e Giorgia Fonsati!

Ingredienti per 4 persone:

300 gr Riso Nero Beppino (Az. Agricola Melotti)

800 gr di acqua

1 Porro grande oppure 2 piccoli

1 Limone

1 radice di zenzero

Pomodorini secchi q.b.

Germogli q.b.

Sale e olio evo

Tempo di preparazione 1 ora e 30 minuti:

In una pentola con fondo alto mettete fate bollire 800 ml di acqua, appena l’acqua sobbolle aggiungete 1 cucchiaino di sale ed il riso mescolate, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 60 minuti  o comunque in base al tempo di cottura del riso, non scoperchiare e non mescolare il riso, a fine cottura tutta l’acqua sarà stata assorbita dal riso, vi consiglio comunque di controllarlo passati 45 minuti.

Prendete una manciata di pomodorini secchi e lasciateli in una ciotola con acqua per farli ammorbidire.

Mentre il riso si cuoce procedete con il mondare tutto il porro e poi tagliatelo a julienne, partendo dal verde, in una padella scaldate dell’olio d’oliva, aggiungete il porro ed un pizzico di sale e lasciate appassire aggiungendo due mestoli di acqua calda, oppure due mestoli di brodo vegetale, una volta pronta frullare con 2 cucchiai di olio d’oliva ed aggiungere 1 cucchiaio di succo di limone.

Grattugiate la radice di zenzero e spremetene il succo nel riso ormai raffreddato e mescolate, se avete l´estrattore otterrete maggiore succo dalla radice con meno scarto:)

Procedete con l’impiattamento, coppate il riso poi aggiungete la crema di porro, strizzate i pomodorini e tagliateli a pezzetti e guarnite il piatto, io ho aggiunto i germogli che danno una nota delicata e rendono il piatto bello ed invitante ed inoltre hanno moltissime proprieta’ nutritive.  Eeeeee buon appetito✌️

image

 

I consigli della Chez:

Se avete lessato della verdura come broccoli, verze o anche piselli non gettate l’acqua ma tenetela per questo tipo di cotture, l’acqua se e’ salata si conserva per 3 giorni in frigo.

Il riso nero Beppino é un riso integrale e quindi mantiene tutte le sue proprietá originarie coma la importantissima vitamina B, lo zenzero invece ha proprietà’ antinfiammatorie, consiglio sempre di aggiungerlo a crudo nelle pietanze per preservare tutte le sue proprieta’, il porro é diuretico e depurativo oltre che ricco di vitamine, questo piatto é ideale per il cambio di stagione o per alleggerire la dieta.

I germogli potete anche produrli a casa, vi serve un barattolo con un tappo bucherellato e molto amore e pazienza…sono un alimento ricco perché in un seme contengono tutte le proprietá della pianta che da lui nasce.

Facebook Comments