Ciao amici, oggi vi regalo una ricetta che amo particolarmente, in quanto e’ la prima delle ricette che ho provato a fare senza l’ingrediente principale e cioè le uova, come sapete ormai la mia piccola V e’ allergica all’uovo tanto da non sopportare nemmeno la contaminazione degli utensili da cucina, per questo l’uovo e’ stato bandito ormai da 6 anni dalla nostra casa, ma perché rinunciare al piacere di fare e di mangiare la pasta ripiena fatta in casa, per questo eccovi la ricetta della mia.

Questa ricetta e’ entrata anche a far parte della Rubrica “Cucina d’Interni” ed oggi sono in compagnia di Elisa una delle Sorelle Martini, Elisa e’ la parte artistica della coppia, sempre con il sorriso ed uno stile retro’ sempre entusiasta in cucina e curiosa, nella cornice di una cucina che sa’ di tradizione ma con le più moderne tecnologie che aiutano chi la usa quotidianamente…eccovi la VideoRicetta del “Tortello Matto”.

Ingredienti per 4 Persone:

100 gr di Farina 1

50 ml di acqua temperatura ambiente

A piacere Polvere di arancia essiccata

Per la Farcia

50 gr di semi di canapa

500 ml di acqua

5 foglie di menta

succo di 1 limone

1 cc di aceto di mele

A piacere Polvere di arancia essiccata

sale, pepe e olio evo q.b

Tempo di preparazione 40 minuti:

Partiamo dall’organizzare per la sera prima l’ammollo dei semi di canapa, mettete in ammollo i semi con il doppio di acqua coperti dal cellophane in frigo, il giorno dopo potete iniziare preparando il ripieno, partite con il preparare il latte di canapa, nel bicchiere del frullatore da immersione mettete i semi ammollati ed aggiungete 400 ml di acqua e frullate il tutto, ora mettete tutto a bollire, vedete che appena prende calore inizieranno a formarsi i primi grumi, questo e’ la bevanda che caglia, se dovesse fare fatica aggiungete un cucchiaino di limone, dopo 5 minuti togliete tutto e lasciatelo in un colino a scolare, nel frattempo preparate la pasta.

In una ciotola setacciate la farina ed aggiungete l’acqua poco a poco mescolando con la forchetta e poi amalgamando con le mani, appena l’impasto tiene manipolate vigorosamente, passate sulla spianatoia o sul tavolo infarinato per finire ed ottenere un bell’impasto liscio e asciutto, lasciate a riposare coperta da un canovaccio o avvolta nella pellicola.

Ora passate a finire di preparare il ripieno, nel bicchiere del frullatore mettete la ricotta scolata, 1 cucchiaino di succo di limone, 1 cucchiaino di aceto di mele, 3 foglie di menta tagliata, 1 pizzico di sale e pepe e frullate, quando bel amalgamato aggiungete olio evo solo per dare lucidità e morbidezza, mettete il tutto in una sac a poche.

Prendete la pasta e stendetela prima con le mani, e poi con il matterello, se volete usare la macchina, devono avere uno spessore di 5mm, se sono belli spessi ci metteranno un paio di minuti in più in cottura ma terranno bene il ripieno, con un coppapasta ricavate i tortelli, mettete il ripieno e chiudete, per vedere come si fa guardate il video, altrimenti fate come più vi piace, siete voi gli artisti in cucina.

Scaldate l’acqua e salatela, quando bolle gettate i ravioli e fate cuocere per 5/8 minuti, in una padella mettete olio evo ed  1 cucchiaio di acqua di cottura e a fuoco lento girate la padella e create la cremina, con l’aiuto di una schiumarola raccogliete i ravioli e spadellateli, se necessario aggiungete dell’olio, quando ben mantecati potete servirli e gustarli, nell’impiattamento se l’avete aggiungete la polvere di arancia e 2 foglie di menta per decorare.

I Consigli della Chez:

La pasta fatta in casa e’ un vero piacere, nel caso di questa pasta e’ fondamentale utilizzare la farina meno raffinata, per avere n apporto nutritivo più elevato e per dare gusto all’impasto, se vi mancano molto le uova potete colorare la pasta aggiungendo della curcuma ed un pizzico di pepe, in questo caso mettete dei guanti per impastare altrimenti vi ritroverete con le mani gialle.

I semi di canapa sono a livello nutrizionale una grande risorsa di vitamine e proteine, in quanto contengono tutti gli aminoacidi essenziali per la sintesi delle proteine, possono essere ingeriti anche crudi,   sono da considerarsi un integratore, ricchi anche di acidi grassi polinsaturi utili per la prevenzione del colesterolo e di tutte le malattie cardiocircolatorie, aggiunti anche in insalata sono utilissimi.

Questo tipo di impasto e’ adatto per fare tutti i formati di pasta basta tirarlo più fino e potete fare delle ottime lasagne, dei maltagliati e avanti tutta, per avere un impasto più secco potete sostituite un 30% della farina con la farina di segale.

Se questa ricetta vi e’ piaciuta andatevi a vedere i Ravioli con il Caffe’!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments