Ciao amici, questa Torta alla yogurt e’ vegana…e qui tutti sgranerete gli occhi, ma al primo assaggio subito cambierete idea, perché una torta leggera e da poter fare sempre regala soddisfazioni ma anche grande tranquillità perché la puoi offrire senza pensieri quasi a tutti e quindi avanti iniziate a spedire gli inviti per il te’ delle 5:)

Ingredienti per una torta:

160 ml di olio di girasole

50 gr Zucchero di canna

50gr Sciroppo di Agave

125 gr Yogurt di soia

1 cc di vaniglia o 1 bacca

Scorza di un limone

130 gr Farina Tipo 1

50 gr Farina Tipo 2

70 gr Farina di avena

50 gr Farina di grano saraceno

100 gr Farina di riso

50 gr Maizena

1/2 cc di sale fino

1 busta di lievito per torte Bio

1 cc di cardamomo

50 gr di uvetta

200 ml di bevanda di riso o soia o meglio ancora avena

Tempo di preparazione 1 ora e 3o minuti:

Prima di tutto mettete a bagno l’uvetta.

Iniziate in una ciotola sbattendo olio, zucchero e agave con una frusta, incorporate yogurt, vaniglia e scorza di limone e mettete da parte.

In un’altra ciotola setacciate le farine, aggiungete maizena, lievito, cardamomo ed il sale, aggiungete alternandoli il composto con lo yogurt e la bevanda vegetale da voi scelta, alla fine strizzate ed aggiungete l’uvetta e mescolate fino ad ottenere un composto liscio.

Scaldate il forno a 160 gradi, ungete una tortiera con olio oppure usate uno stampo in silicone, infornate per 55 minuti circa, fate la prova dello stuzzicadenti, se ne esce senza residui di torta attaccati e’ pronta, lasciatela riposare 5 minuto fuori dal forno e poi sformatela.

Per la decorazione potete usare lo zucchero a velo, oppure la cioccolata fusa a bagno maria, mi raccomando sempre a torta raffreddata.

Ed ora non mi resta che dirvi buon assaggio e buon divertimento…perche’ si sorride sempre davanti ad una fetta di torta:)

I Consigli della Chez:

Il primo consiglio che vi do’ e’ quello di abituare il vostro palato a dei gusti meno dolci per lasciare spazio a tutti i sapori delle farine che ho usato, che oltre ad essere integrali e ricche di fibre, sono povere di glutine alcune non ne hanno proprio…aprite mente e bocca.

Il secondo consiglio e’ quello di inserire spesso la farina di avena nei vostri dolci in quanto e’  un alimento adatto al bambino nel periodo della crescita, date un occhiata alla ricetta dei biscotti integrali con Avena.

Infine questa torta e’ il risultato di tante prove e modifiche partendo sempre dalla ricetta base, provate anche voi a farla modificando ed aggiungendo ingredienti che voi amata la soddisfazione sarà maggiore e la ricetta diventerà la Vostra:)

Facebook Comments