Ciao amici, Buon San Valentino a tutti, ho deciso di regalarvi oggi una ricetta sfiziosa e leggera ma molto accattivante perfetta per una serata romantica ma anche sensuale e sensoriale, premetto che io sono una diversamente romantica e lo stesso il mio compagno di vita, in 15 anni che ci conosciamo la sola volta che abbiamo festeggiato San Valentino è stata quando mi ha chiesto di sposarlo!!! Comunque diciamo che vale la regola poco ma Buono, come in cucina.E voi che programmi avete oggi??? Cenette romantiche, prime uscite, appuntamenti sul divano? Se siete ancora alla ricerca di qualche spunto culinario quello velo dò io, eccovi il mio personale regalo a voi che mi seguite sempre e mi volete bene…una ricetta facile ma nutrizionalmente completa.

Il riso basmati o riso thai insomma il riso allungato non alza molto l’indice glicemico e si digerisce in più tempo facendovi sentire sazi a lungo, abbinato alle lenticchie fonte di proteine vegetali diventa un piatto con una catena di aminoacidi completa e quindi perfetta anche per chi segue regimi alimentari a base vegetale, e immancabili le spezie in particolare il curry un insieme di spezie tra le quali la curcuma che oltre a dare sapore è sfiammante ed antireumatoide, ed il mio personale tocco: la buccia essiccata di arancia, ma ora addentriamoci nella ricetta e nei passaggi per realizzarla, BUONA LETTURA.

Ingredienti per 2 persone:

150 gr Riso Thai o basmati

80 gr di lenticchie crude

sale pepe olio extravergine di olive

2 cucchiai di curry

polvere di buccia di arancia naturale essiccata

Tempo di preparazione 30 minuti:

Iniziate a cuocere le lenticchie che essendo di piccole dimensioni non hanno bisogno di ammollo, in una casseruola mettete le lenticchie e acqua fredda fino a riscoprire un cucchiaino di sale, dell’alloro ed un filo di olio appena sobbolle coprite e lasciare cuocere a fuoco basso per il tempo necessario, una volta pronte se avanza acqua tenetela per cuocere il riso.

Passate al riso, come per ogni tipo di cereale misurate il riso ed aggiungete il doppio di acqua, appena sobbolle abbassate la fiamma e lasciate cuocere coperto fino a completo assorbimento dell’acqua, mi raccomando assaggiate che il riso non stracuocia, in quanto questa regola vale per la maggior parte dei casi ma non sempre.

Ora passate a completare il piatto, in una padella ampia o in una Wok scaldate un cucchiaio di olio extravergine di oliva aggiungete il riso e 2 cucchiai di curry, anche questo dipende dai vostri gusti, poi passate all’impiattamento aiutandovi con dei coppapasta di varie misure.

Io ho sformato tre nidi di riso alternato lo strato di riso con quello delle lenticchie che prima di servire ho aggiustato di sale e pepe, ho spolverato con la polvere di arancia ed ho servito con delle fette di arancia che ho anch’esse essiccato, ed ora buon appetito!

I Consigli della Chez:

Questo piatto mi è stato commissionato anche per un servizio a domicilio ma con l’alternativa dei fagioli alla messicana e devo dire che è riuscito un piatto delizioso quindi se volete aggiungere del piccante alla serata potete rimboccarvi le maniche:)

Il tocco della Chez sono le bucce essiccate per tutti gli agrumi che consumo ne conservo la buccia stando attenta a togliere la parte bianca che rilascia l’amaro, poi la secco nell’essiccatore e la frullo, ormai la metto ovunque e solo alla fine per non perderne l’aromaticità ed il profumo dato dagli oli essenziali, direi che è un modo per non buttare nulla ed essere originali.

Ed ora voglio lasciarvi il link di una ricetta sfiziosa per completare la vostra cenetta, una coppa golosa al cioccolato per il vostro Valentino o Valentina! E buona serata.

 

Facebook Comments