Ci avviciniamo…manca solo una settimana e per i fortunati che per la vigilia o per Natale cucineranno, iniziano le stesure dei menu’, sicuramente tutto sarà chiaro ed organizzato ma io vi voglio aiutare ad alleggerire le calorie del vostro menu’ in modo che questa giornata la ricorderete per molto tempo solo per la sua magia e non per le ore che dovrete passare in palestra per smaltire…

Iniziamo con un classico: Insalata Russa Veggy!

Ingredienti per 6 persone:

100 ml latte di soia senza zucchero

400 ml di olio di semi di girasole

1 limone il succo

200 gr di piselli

200 gr di carote

1 sedano rapa

3 barbabietole rosse

Tempo di preparazione 1 ora:

Iniziate con il tagliare tutte le verdure a cubetti, per la dimensione regolatevi in base alla dimensione dei piselli potete usare quelli surgelati o quelli freschi.

I piselli vanno bolliti in acqua salata per 20 minuti, mi raccomando l’acqua deve coprire appena i piselli, procedete anche a bollire le carote per 5 minuti da quando l’acqua bolle.

Il sedano rapa e le rape rosse le ho cotte in acqua per 15 minuti ad una temperatura di 45 gradi costante per mantenere intatte le loro proprietà nutritive, i loro colori ed il loro gusto.

Mentre tutte le verdure cotte si raffreddano procedete a preparare la maionese, con un frullatore ad immersione frullate il latte di soia con l’olio a filo vedrete che in pochi minuti avverrà la magia e la maionese si solidificherà, quando avrà raggiunto una consistenza a voi gradita fermatevi aggiungete il sale ed il succo del limone e frullate ancora per amalgamare.

 

Ed ora procedete a mescolare la maionese con le verdure, la mia fidata barbabietola rossa regala una naturale colorazione rosa che sta’ diventando il mio marchio di fabbrica, schiacciatela bene in una terrina, coprite con il cellophane e fate raffreddare per bene in frigo, servitela come più vi piace ed apprezzate il croccante che le verdure erudiste vi regalano…Buona Appetito:)

 

 

I consigli della Chez:

Questa ricetta per la maionese si presta benissimo per essere usata per creare altre salse, una bella salsa rosa oppure con dell’erba cipollina o magari dei capperi.

La leggerezza di questa insalata sta anche nell’assenza delle patate oltre che nell’assenza delle uova, potete provare a variare le verdure a vostro piacimento per creare un piatto personalizzato.

Oltre alla leggerezza abbiamo una maggiore conservabilita’ e sicurezza perché mancando le uova e quindi evitiamo rischi di salmonella, e con il limone a crudo aiutiamo il nostro organismo nell’assimilazione del ferro contenuto nelle verdure, wow chi lo avrebbe detto che in una semplice insalata avremmo trovato vero giovamento per il nostro organismo.

Potrebbero anche interessarvi una ricetta di un bel contorno Puntarelle con Tropea in agrodolce e Arance di Sicilia

Facebook Comments