Un sabato all’insegna del dolce passato in compagnia dei giovani Chef della Federazione Italiana Cuochi alla scoperta del nuovo trend per i Pastry Chef al Salone Internazionale della Gelateria e della Pasticceria a RiminiFiere.

In compagnia della delegazione Veronese nelle persone dello Chef Paolo Forgia Responsabile del nord e lo Chef Edorado Spinelli, siamo partiti alla volta di Rimini per assistere all’Evento: I Dessert al Piatto organizzato dalla FIC in collaborazione con il Conpait.

 

Giornata fredda a Rimini da congelarsi i piedi appena scesi dall’auto…trasformatasi appena entrati in fiera in una giornata piena di delizia, infatti mossi i primi passi gia’ avevo l’acquolina in bocca, tra brand famosi e piccoli artigiani lo sguardo si poteva posare in ogni angolo su un colore, una forma, una lucentezza diversa di dolci strutturati quasi come opere d’arte, se e’ vero che si mangia prima con gli occhi in 5 minuti avevo gia’ preso 10 kg…

 

Prima cosa: DOVE?

Sigep, inaugurata nel 1980 una fiera giunta alla sua XXXVIII edizione e’ dedicata ad operatori professionali di tutto il mondo, nei settori della gelateria, pasticceria artigianale, panificazione abbinati al mondo del caffè, in questa rassegna si possono conoscere tutte le anticipazioni, tendenze ed innovazioni delle 4 filiere infatti si possono trovare dalle materie prime ed ingredienti agli impianti e attrezzature, arredamento e servizi, nata dall’esigenza dei gelatieri italiani aderenti alle associazioni artigiane che chiedevano una manifestazione di supporto alla loro attivita’.

Seconda cosa: CHI?

F.I.C. costituita nel 1978 ha ottenuto nel 2001 il “Riconoscimento Giuridico” come organismo atto costituire la rappresentanza, sul territorio nazionale, dei Cuochi e di coloro che si dedicano all’attività culinaria professionale, sostenendone lo sviluppo, la promozione e la formazione, la F.I.C., inoltre, è l’unica Associazione Cuochi in Italia a rappresentare di diritto la “World Association of Cooks Societies” (WACS), alla quale aderiscono più di 70 Federazioni Nazionali dei cinque continenti.

E poi serve anche un…PERCHE’?

Il compartimento giovani e’ l’organo della Federcuochi il quale si occupa di eventi, iniziative, formazione professionale mirate ai giovani cuochi Italiani i Coordinatori Compartimento sono per il centro Italia Simone Loi, per il nord Italia Paolo Forgia e per il sud Italia Mauro Sciancalepore  che sono stati invitati da Compait per dar vita all’Evento “I Dessert al Piatto”.

Dopo aver visto tutti i protagonisti entriamo nel vivo dell’evento, un padiglione Compait, da una parte pastrychef e mastri gelatai e una parte dedicata allo show con tre postazioni attrezzate, una richiesta precisa fatta da parte dal Maestro di Cucina Giuseppe Giuliano Referente Nazionale del Comparto Pasticceria F.I.C., che per l´occasione ha presentato e condotto con molta professionalitá l´evento, quella di rivisitare un dolce tipico della propria zona di provenienza e creare una dessert al piatto partiamo ovviamente dalla mia citta’ Verona, rappresentata alla grande dal Piccolo Grande Chef Forgia e dal baldo giovane Spinelli creativo compulsivo, hanno presentato una rivisitazione dei “Rufioi” dolce tipico di carnevale cambiando in primis la struttura, e poi le consistenze, servendo un disco di frolla fatto con farina di castagne, un crumble con pistacchi, una marmellata di albicocche una marmellata di prugne, un’estrazione di arancia con il metodo del sottovuoto, e tocco di prestigio una mousse al cioccolato affumicato a freddo, creando anche un gioco di vedo non vedo con una nebbia al profumo di legno.

Continuiamo il percorso passando dal Veneto alla Sicilia con un Ricordo di Cannolo Siciliano dello Chef Giuseppe Biuso Executive Chef del Ristorante stellato Il Cappero del Therasia Resort di Vulcano Hotel 5 stelle, un impiattamento pulito e lineare e ricco di innovazione un dolce al piatto davvero Stellato:

Proeseguiamo con la Partecipazione di Buongiovanni Stefano Pastry Chef originario di Lasegno (Cuneo) con il suo Connubio.

Seconda trance partendo dallo Chef Laudadio Alessandro Demie Chef de Partite presso l’Hotel Eden di Roma e lo Chef Simone Loi coordinatore del comparto giovani FIC, dalla Capitale propongono un dolce povero e casalingo cioe’ la zuppa di pane, latte e caffe’, una preparazione con una schiuma di latte o aria di latte, un dolce al piatto molto elegante che rida’ nuova vita a dolci ricordi di infanzia.

Ritorniamo al nord, precisamente a Padova con lo Chef Magro Enrico Pastry Chef all’Hotel Terme Bristol Bujia di Abano Terme, ripropone un dolce chiamato l’impazientina, dolce che spesso gli chiedono dove lavora e ovviamente sempre di fretta…

Ritorniamo al Sud con la Stropicciata di Mandorle dello Chef Pasticcere Caridi Paolo di Reggio Calabria presentato con molta eleganza e sapienza.

Per finire l’ultima trance con lo Chef Circiello Alessandro che cura una rubrica di cucina all’interno del programma di Rai Due i Fatti Vostri, esperto di cucina basata sulla sana alimentazione propone una Zuppa di frutti rossi con gelato al parmigiano ed estratto di menta

La quota rosa, di origine Barese e di adozione Milanese, la Chef specializzata in pasticceria salutista con particolare attenzione all’intolleranza al glutine con un pasticciotto rivisitato in Percorsi Pugliesi chef Lorena Lo Presti.

Ci spostiamo nuovamente in Sicilia con i cugini Pastry Chef Lo Faso Mauro che propone la Diplomatoica e Lo Faso Mario con Essenza.

Lo show e’ stato arricchito da un intervento dello Chef Catella Valerio Angelino fondatore di un museo unico a Ricetto di Candelo (BI), nel quale sono raccolti antichi strumenti di cucina e di pasticceria ha spigato come costruire e progettare una carta dei dolci al ristorante.

Lo Chef Roberto Rosati responsabile nazionale del Dipartimento Solidarietà ed Emergenze FIC, ha ricordato il grande lavoro che tuttora viene svolto nelle zone terremotate del centro Italia dove dal primo giorno dopo il sisma i cuochi volontari della FIC in collaborazione con molte associazioni preparano pasti caldi per gli abitanti rimasti senza dimora ed i soccorritori, mostrando anche un video commovente che testimonia questo impegno, per questo il Presidente Compait lo Chef Pasticcere e Cioccolatiere Federico Anzellotti ha rilasciato un attestato.

La giornata si e’ conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione tra risate e le classiche foto di rito per darsi tutti appuntamento ai Campionati di Cucina Italiana che si svolgeranno a Rimini dal 18 al 21 Febbraio.

 

Le Conclusioni della Chez:

Ormai con la Federazione Italiana Cuochi nella persona dello Chef Paolo Forgia e’ nata una splendida collaborazione, e più li seguo e sto’ con loro e più mi rendo conto quanto in Italia sia importante avere Associazioni che preservano e valorizzano il Made in Italy e le sue tipicità che tutto il mondo ci invidia e ci copia, e devo dire che la F.I.C. persegue questo obiettivo molto bene, con iniziative che incoraggiano i Cuochi che ne fanno parte a mettersi in gioco a cimentarsi in prove e Show che li arricchiscono.

Ottimo lavoro a tutti e anche Chez Morandi si prepara a seguirvi nell’Avventura dei Campionati ma prima faremo una capatina a Riva Expo 2017.

Se volete sapere come e’ nata la collaborazione con la Federazione potreste leggere l’articolo: Una Fantastica serata tra calici e…Stelle!

Facebook Comments