ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!
ChezMorandi at School: Corso di Cucina a cura dello Chef Paolo Forgia!

Dopo la diretta con il Team Cuochi Scaligeri al loro rientro dalle olimpiadi della cucina dove hanno meritato un bronzo, ho seguito Paolo nella prima serata del suo corso di cucina svoltosi a Nogara e organizzato in collaborazione con l’Associazione ARCA, ormai arrivato alla terza edizione, tema della serata la Zucca.

Non e’ la prima volta che scrivo in merito alle iniziative dello Chef Paolo Forgia, conosciuto in occasione della cena Calici sotto Le Stelle di cui potete leggere il mio articolo, svoltasi la scora estate in Villa Raimondo a Nogara, un incontro molto bello che mi ha fatto scoprire un professionista ed anche un piccolo grande Uomo:)

Ricette della serata:

Zucca in Saor

Tortellino Mantovano alla Zucca burro e salvia

Saltimbocca con salvia e Zucca

Cassatelle Siciliane

Devo dire che la prima differenza che ho notato con i corsi frequentati fino ad ora e’ che tutti cucinano nessuno guarda, non e’ facile coordinare una quindicina di persone ma Paolo oltre ad essere uno Chef e’ anche docente alla scuola Alberghiera e questa sua predisposizione traspare dal suo atteggiamento molto paziente e sempre disponibile a dare dritte e consigli, e tutti di buona lena nei suoi corsi devono fare qualcosa.

Paolo per il percorso culinario della serata ha tratto ispirazione dalla tradizione rivisitandola nel caso dell’antipasto, proponendo una zucca in Saor, ricetta tipica Gardesana e Veronese per il Luccio, sostituendo la zucca al luccio, e attingendo da ricordi di infanzia proponendo le Cassatelle della nonna Paola:)

Una serata molto piacevole e sopratutto interessante, con spunti nuovi per me e con un bagaglio ricco di una nuova esperienza, dovrebbero tutti provare a confrontarsi con uno Chef in ricette tradizionali per affinare la tecnica e magari scoprire come alcuni ingredienti possono essere utilizzati al meglio.

La zucca e’ la regina dell’autunno e la possiamo trovare fino a febbraio inoltrato, ma possiamo anche farne scorta e conservarla in un ambiente fresco ma non umido, si presta a molte ricette e a molte consistenze, ricca di potassio, dolce e cremosa, il piatto che più’ mi ha colpito e’ stato l’antipasto un gusto deciso e l’acidità del saor mescolata al dolce della zucca e dell’uvetta…ottimo!

Il corso si svolge e dura per 4 serate, la prima dedicata alla zucca, la seconda al tartufo, la terza alla carne e agli spunti per il pranzo di Natale e la quarta una bellissima serata dove i partecipanti divisi in squadre si sfidano con una Mistery Box a suon di idee e risate…

Devo fare anche un speciale ringraziamento a Mauro dell’Associazione Sommelier che ad ogni piatto ha abbinato un vino con la relativa spiegazione, avere il vino giusto a valorizzare ogni piatto incornicia la serata e la rende anche molto piacevole…bravi!

Voglio ringraziare l’Associazione Arca, che mi ha accolto con grande entusiasmo e gentilezza, fondata nel 1987 ha lo scopo di organizzare, per i soci, eventi con valenza ricreativa e culturale, in questo caso devo dire che un corso di cucina e’ anche una occasione per una crescita umana, un momento di aggregazione ed un’esperienza che unisce e valorizza tutti avendo ognuno un ruolo e facendo parte di una brigata.

Ringrazio lo Chef Paolo Forgia che condivide con tutti la sua passione per la cucina con enorme simpatia…

I consigli della Chez:

Informatevi e cercate dove vicino a voi si svolgono questi tipi di corsi, anche se non siete appassionati di cucina potreste conoscere persone nuove, passare una serata diversa e non dimenticate che quello che si cucina si mangia sempre…

Un consiglio se decidere di frequentare una serata di cucina, leggete bene il nome, questa la sostanziale differenza: corso o laboratorio, quindi se volete guardare uno chef che cucina seguite un laboratorio, se invece volete cucinare iscrivetevi ad un corso, entrambi interessanti e con un finale sempre gustoso.

Potrebbe forse interessarvi il video della bellissima diretta con Paolo Forgia ed il team cuochi…Eccola!

https://youtu.be/GiQvOSFdDQw

Facebook Comments