Ciao a tutti, siamo arrivati a Giugno e l’estate e’ alle porte, quindi sfruttiamo tutto quello che troviamo ora di stagione fino al massimo per idratarci e proteggerci, per questo oggi propongo asparagi in crosta di nocciole e cavolfiore croccante.

Ingredienti per 4 Persone:

1 mazzo di Asparagi verdi

1 cavolfiore bianco

30 gr di nocciole

15 gr di capperi dissalati

10 olive denocciolate

1 limone

4 patate

sale, pepe, paprika, erba cipollina e olio evo

Tempo di preparazione 45 minuti:

Iniziamo dalle patate che ho usato come contorno e sono le più lunghe come tempo di cottura, pelate le patate, tagliatele in quadrati uguali, in una ciotola conditele con sale, pepe e olio e se vi piace erba cipollina, stendetele su una placca da forno ricoperta di carta forno, infornatele per 30 minuti 180 gradi, se avete il forno a vapore usate la modalità aggiunta di vapore, se non lo avete inserite una ciotola, che resista alle alte temperature, con dell’acqua, questa servirà a creare umidita’ e ad evitare che le patate si secchino troppo.

Fatto questo procedete con il cavolfiore, in un frullatore inserite il cavolfiore tagliato a pezzi direi massimo di 5 cm, le olive, i capperi, sale e pepe ed il succo di mezzo limone, e frullate, non troppo deve risultare un cous cous non una poltiglia, mettete il tutto in un contenitore sigillato e fatelo riposare in frigo.

Asparagi, preparatevi una pentola con dell’acqua e mettetela a bollire con una manciata di sale grosso, gli asparagi se preferite potete pelarli da dopo la testa in giu’, io lascio la la buccia dove rimane la fibra e la sostanza nutritiva, tolgo solo la parte finale che e’ la più dura, appena l’acqua bolle immergete gli asparagi e contate due minuti da quando l’acqua riprende a bollire.

Nel frattempo tritate la frutta secca al coltello, scolate gli asparagi ed immergeteli in acqua e ghiaccio per fermare la cottura, asciugateli, poco, su carta assorbente, servono umidi cosi’ la frutta secca si attacca senza l’uso di olio, quindi ricopriteli di frutta secca e adagiateli su una placca con carta forno, un filo di olio, ed infornate nella parte alta del forno per 5 massimo 10 minuti.

I tempi dorrebbero coincidere, nel senso che quando infornerete gli asparagi mancheranno una decina di minuti alle patate, e quindi toglierete tutto dal forno allo stesso momento, fatto questo, lasciate raffreddare il tutto ed iniziate ad impiantare il broccolo, coppatelo e spolveratelo di paprika, poi aggiungete le patate e gli asparagi un filo d’olio e direi che il gioco e’ fatto, a voi l’ardua sentenza e Buona Appetito:)

I consigli della Chez:

Gli Asparagi come detto prima sono di grande aiuto in questa stagione per il loro effetto depurativo e diuretico, sono fatti al 90% di acqua infatti dopo l’accumulo dell’inverno abbiamo bisogno di aiutare fegato e reni a pulirsi.

Il cavolfiore come detto molteplici volte e’ un antiossidante e viene consigliato per la prevenzione del cancro, e anche in primavera riusciamo a trovarlo, mangiato crudo mantiene tutte le sue proprietà se vi piace gustatelo sempre cosi’.

In un piatto cosi’ povero di grassi la parte energetica e’ riservata alle patate ma sopratutto alle nocciole, frutto molto ricco di acidi grassi polinsaturi e quindi buoni per questo aiuta a combattere il colesterolo, inoltre anche la nocciola favorisce il drenaggio a livello cutaneo e linfatico.

Date un occhiata ad una buona Salsa di cavolo viola🙂

Facebook Comments